Lalique al MET di New York

Lalique al MET di New York

 

 

 

A pieno titolo nella Storia dell’Arte de del Design c’è Lalique al MET di New York! Nel corso dei secoli il gioiello ha assunto diversi significati e il Metropolitan Museum of Art possiede una delle più spettacolari collezioni suddivise in diverse sale tematiche proprio a sottolineare come, una volta indossato, l’ornamento potesse trasformare, enfatizzare e vestire un corpo. Nella sezione the Divine Body viene esaminato il legame dell’ornamento con l’immortalità, esponendo così oggetti dell’antico Egitto e altri provenienti dal cimitero reale di Ur in Mesopotamia.  Gli zaffiri e le perle di Bisanzio, l’oro finemente lavorato della Grecia ellenistica, e l’avorio e il bronzo delle corti reali del Benin; ornamenti d’epoca che illustrano come venisse indicata la disponibilità di una cortigiana a Edo in Giappone fino all’elegante design di Castellani, Lalique e Tiffany & Co.

Lillian Nassau, esponente dei commercianti di oggetti d’antiquariato di New York, e una delle prime in America a vedere un mercato in Art Nouveau e Art Deco, donò questa splendida collana Lalique al MET di New York, databile intorno al 1897–99 composta da oro, opale, smalti ed ametiste, magistralmente lavorata, così come solo Lalique sapeva immaginare.

La signora Nassau aprì i suoi negozi, prima in Third Avenue e 56th Street e poi in East 57th Street. Per oltre 35 anni; le sue gallerie hanno rappresentato veri luoghi di culto per collezionisti e curatori di musei di tutto il mondo.

Esperta delle arti decorative del XX secolo ha donato la sua esperienza  sia sul mercato che sulla storia di questi oggetti preziosi. Fu la prima a gestire le opere di Louis Comfort Tiffany, e divenne la sua più grande promotrice del risveglio dell’interesse per questi capolavori negli Stati Uniti. Ha pagato $ 176 per la sua prima lampada  in bronzo e vetro di Tiffany nel 1956; prima della sua morte alcune lampade Tiffany valevano oltre 1 milione di dollari.

È stata anche tra le prime a conservare le opere dei giganti del design europeo dei primi del 20 ° secolo: i gioielli e i vetri di Rene Lalique, l’argento di Georg Jensen, i vasi e le lampade di Emile Galle e i mobili di Josef Hoffmann, Louis Majorelle e Carlo Bugatti.

 

La nostra Azienda

F.G. Fecarotta Gioielli; Oltre due secoli di storia.

Siamo gioiellieri, da oltre 200 anni.

Realizziamo collezioni di gioielli classici, di manifattura, definiti da un’altissima qualità delle pietre lavorate.

1220000
10603800-toupie-palladium-cufflinks2[1]
1165200
10608200-cabochon-ring[1]

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.