BOTTIGLIA MONOFIORE LAURA DE SANTILLANA VENINI VERDE

Iscriviti subito alla nostra Newsletter e ricevi un Codice Promozionale per il tuo prossimo acquisto.

In offerta!

BOTTIGLIA MONOFIORE LAURA DE SANTILLANA VENINI VERDE

venini -

100.44

Disponibile su ordinazione in 10/15 giorni.

BOTTIGLIA DA COLLEZIONE MONOFIORE LAURA DE SANTILLANA VENINI

CARATTERISTICHE
ALTEZZA: 10+6 cm

DIAMETRO: 7,5 cm

PESO UNITARIO: 0,3 kg

SOFFIATO, TAPPO CON DECORO
COLORE
Verde mela

238,00 200,00

Lo hai trovato a meno? Contattaci telefonicamente al numero +39 091 586282 o tramite WhatsApp al numero +39 391 3323691

Add to Wishlist


BOTTIGLIA MONOFIORE LAURA DE SANTILLANA VENINI

Diversi nell’aspetto, diversi nei colori. Vivaci dalla testa ai piedi. Con tappi che richiamano le forme della natura più rigogliosa. Ogni ampolla Monofiore di Laura De Santillana è unica, un piccolo regalo prezioso.

 

L’ideatore della bottiglia Laura De Santillana

Studi classici e School of Visual Arts di New York negli anni 1975-76. Conclusa l’esperienza formativa, Laura De Santillana ha lavorato come grafica presso la Vignelli Associati. Nel 1976 è ritornata in Italia, dove ha iniziato a collaborare con la VENINI ed è entrata in contatto con numerosi artisti italiani e stranieri. Durante questo periodo, durato fino al 1985, la nipote di Paolo Venini ha sperimentato molteplici tecniche di Murano per creare opere rifinite con colori inusuali, tra i quali meritano particolare attenzione i piatti in “vetro mosaico”. I suoi lavori hanno ottenuto molti premi e riconoscimenti, oltre a essere presenti nei più importanti musei del mondo.

Carriera di Paolo Venini

Nel 1921 Venini e Cappellin aprirono una vetreria nelle isole di Murano, lo storico centro di produzione del vetro nella laguna di Venezia, con il nome di Vetri Soffiati Muranesi Cappellin Venini & C. .Con Luigi Ceresa ed Emilio Hochs come investitori, si accordarono per acquistare la vetreria di Murano di Andrea Rioda, recentemente chiusa, assumere i soffiatori dell’ex azienda e mantenere Rioda stesso come direttore tecnico dell’impresa.

I loro piani andarono rapidamente storti, tuttavia, quando Rioda morì prima dell’inizio della produzione. Molti dei principali soffiatori di vetro decampeggiarono per fondare un’azienda concorrente con il nome di Successori Andrea Rioda. Tuttavia, l’impresa fu ugualmente lanciata con successo e prosperò con il supporto dei contatti di distribuzione dei fondatori a Milano. L’azienda ha anche beneficiato di un impegno per l’introduzione di nuovi e moderni concetti di design.

In seguito a controversie, Cappellin si ritirò dallo studio nel 1925, prendendo la maggior parte dei maestri vetrai dell’azienda e lanciando un concorrente. Venini si riorganizza con nuovi soffiatori e, prima come Soffiati Muranesi Venini & C. e poi come Venini & C., raggiungendo una posizione di design leader tra le aziende muranesi.

La nostra azienda

Brand

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA, il suo utilizzo è soggetto alla
    Privacy Policy e ai
    termini di utilizzo di Google.

    Potrebbero piacerti anche

    Start typing and press Enter to search

    Shopping Cart

    Nessun prodotto nel carrello.