Vaso Prospettica Gio Ponti Design

Iscriviti subito alla nostra Newsletter e ricevi un Codice Promozionale per il tuo prossimo acquisto.

COD: 016RG02 FA5338010290G00115200 Categorie: , , Tag: ,

Vaso Prospettica Gio Ponti Design

RICHARD GINORI - ARTE - GIO PONTI DECORATO

016RG02 FA5338010290G00115200

Disponibilità Immediata!

Vaso Prospettica Gio Ponti Design

Vaso ad orcino Prospettica, h cm 29

865,00

- +

Lo hai trovato a meno? Contattaci telefonicamente al numero +39 091 586282 o tramite WhatsApp al numero +39 391 3323691

Add to Wishlist


Vaso Prospettica Gio Ponti Design

Questo vaso √® una delle opere pi√Ļ note di Gio Ponti e rivela la sua formazione di architetto nel titolo, nella serie di vasetti che occupano le celle e nella resa prospettica delle celle stesse, che preludono la visione da un unico punto di vista.

L’esemplare qui presentato ha dimensioni ridotte rispetto a quello ideato da Ponti, la cui forma con i riquadri a rilievi fu eseguita a partire dal 1923, mentre questo tipo di decoro è datato 1925. Richard Ginori presenta questo vaso in porcellana con l’effetto illusionistico del rilievo e con il decoro studiato in decalcomania.

Le conoscenze dei maestri e dei tecnici della Manifattura hanno permesso di evocare un‚Äôopera di Ponti avvalendosi delle moderne tecnologie, come lo stesso Ponti aveva auspicato proponendo, per alcune sue creazioni, l‚Äôintervento di varie tipologie di decoro. In questo caso, la Manifattura ha tradotto in una visione lineare il decoro, studiando l‚Äôaderenza dello stesso a una superficie con forte rastrematura verso l‚Äôalto e verso il basso. Decorato a mano, in decalcomania, viene impiegata la tecnica del ‚Äėtaglio in doppio‚Äô al fine di mantenere il medesimo spessore dell‚Äôincorniciatura delle celle.

 

La¬†Richard-Ginori¬†√® un‚Äôazienda fondata nel¬†1737¬†come¬†Manifattura di Doccia¬†dal¬†marchese¬†Carlo Ginori¬†nella localit√† di Doccia (Firenze). √ą famosa in tutto il mondo per la¬†porcellana, la cui produzione √® ancora localizzata a Sesto Fiorentino, nonostante la fusione col gruppo industriale del milanese¬†Augusto Richard, proprietario di altri stabilimenti, avvenuta nel¬†1896, da cui la denominazione attuale.

Di rilevanza storica e artistica è il relativo Museo Richard-Ginori della Manifattura di Doccia, adiacente allo stabilimento attuale, che raccoglie la produzione della manifattura dalla sua fondazione.

L’11 ottobre 1896 la Società Ceramica Richard si fonde con la Manifattura dei marchesi Ginori: unisce alla sua attività lo stabilimento di Doccia e i sei negozi di Firenze, Bologna, Torino, Roma e Napoli. Nasce la famosa ditta di ceramiche Richard-Ginori.
Proprio nello stesso anno della fusione realizza un servizio commemorativo per conto della Casa Ricordi, subito dopo la prima rappresentazione assoluta della Bohème di Puccini, avvenuta nel febbraio 1896.

L’ingresso dei Richard a Doccia introduce moltissime innovazioni meccaniche nei laboratori e potenzia la decalcomania litografica per ridurre le forti spese della decorazione a mano. 

Nel periodo 1923-1930 Gio Ponti lavora come direttore artistico presso la Manifattura Ceramica Richard-Ginori, rinnovandone la gamma di prodotti.

 

La nostra Azienda

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA, il suo utilizzo è soggetto alla
    Privacy Policy e ai
    termini di utilizzo di Google.

    COD: 016RG02 FA5338010290G00115200 Categorie: , , Tag: ,

    Start typing and press Enter to search

    Shopping Cart

    Nessun prodotto nel carrello.